• English

NOVEMBER 2016 BEAUTY FAVORITES

3 Dicembre 2016
November beauty favorites
Ultimo post sui preferiti del mese! Se mi seguite da un po?, infatti, saprete gi? che a Dicembre ci sar? il super-mega post sui miei preferiti dell’ANNO, dove vi parler? dei miei prodotti a cui non potrei mai rinunciare e che porter? sicuramente con me nel 2017!
Prima di iniziare, volevo dirvi che ho creato una newslettercui potete iscrivervi per ricevere tutti gli aggiornamenti riguardo comunicazioni importanti, concorsi a premi, giveaway, iniziative, eventi ecc.
Prometto che non vi intaser? l’email n? vi scriver? ogni giorno (anche perch? non saprei che dirvi ๐Ÿ˜€ ), quindi mi farebbe molto piacere se vi iscriveste qui, ci vogliono veramente due secondi:?http://www.enriescielzo.com/p/subscribe.html.
Inoltre, se per caso ve lo foste persi, ho indetto un fantastico giveaway di Natale?sulla mia pagina ufficiale di Facebook, grazie al uale potrete vincere 150 euro di makeup tra cui Hourglass Cosmetics, Becca, YSL Beauty e molto altro! Non potete assolutamente perdervel! Per partecipare, vi basta cliccare qui:?http://bit.ly/2fTFjXc
Non so a voi, ma a me il 2016 non mi mancher? per niente e sinceramente non vedo l’ora che finisca! Sicuramente ? stato un anno molto importante, in cui sono cresciuta e maturata parecchio e che – nel bene e nel male – mi ha segnata. Adesso per? sento veramente il bisogno di un nuovo inizio, e quindi sono felicissima che finalmente sia Dicembre e tra poco arrivi il Natale!
Fatemi sapere che progetti avete per questa festivit?, se vi piace festeggiarla oppure come tanti la odiate. Aspetto come sempre i vostri commenti qui sotto e parto subito con il post vero e proprio!
DISCHETTI DI COTONE GRANDI
Il primo prodotto di cui voglio parlarvi ? una cosa stupidissima in realt?, che voi magari gi? utilizzate da anni ma che ha me ha veramente cambiato la vita: i dischetti di cotone grandi!
Ebbene s?, finora ho sempre vissuto confusa e felice, utilizzando esclusivamente dischetti piccoli per struccarmi; quando per? sono andata a Milano nello studio della bravissima (e simpaticissima) Letizia Maestri per fare da modella ad un suo corso di trucco, ecco la rivelazione: dischetti grandi, giganti, con cui struccarsi molto pi? in fretta consumandone la met?!
Non so come abbia fatto a non pensarci prima!
Io continuo ad utilizzare due Demakeup piccoli per struccare ciascun occhio, e poi sul viso – ta-dah! – solo uno, massimo due dischettoni se proprio sono molto?truccata. Il d?maquillage diventa molto pi? rapido e piacevole, e soprattutto alla lunga il risparmio e notevole!
CHANEL
COLOR: N?39 PRECIOUS
?33.00 X 3.5 gr
Sempre a Milano ho avuto il piacere di farmi truccare dalle sapienti manine della dolcissima Laura di Le Tentazioni di Laura, che mi ha anche fatto un bellissimo regalo: un rossetto della linea Rouge Allure di Chanel, nella sua versione satin?. Colgo innanzitutto l?occasione per ringraziare ancora una volta Laura per questo bellissimo pensiero che mi ha veramente toccata (?), e poi ovviamente non potevo non parlarvene qui sul blog!
Il colore che possiedo ? il n?39 Precious, un bellissimo color vino molto intenso e brillante dalla spiccata componente viola. All?inizio quando l?ho visto nel tubetto ne sono rimasta un po? intimorita perch? di solito non porto mai colori berry, trovo che non mi stiano particolarmente bene e poi sinceramente a volte sono stancanti, pesanti e commerciali; questo per? mi ha veramente stupita, perch? applicato sulle labbra ha questo equilibrio finissimo tra il prugna e il sangue di piccione, non ? estremamente freddo e lo trovo un punto di colore veramente inusuale, ricercato ed elegante.
? sicuramente una tonalit? perfetta per l?inverno, molto vampy e sensuale:?Chanel ? famoso per i suoi colori unici e imitati da tutti, e questo non fa eccezione.
Il finish come suggerisce il nome stesso ? satinato – io li preferisco cos?, non ho mai amato particolarmente i matte perch? mi segnano molto le labbra ? e la consistenza ? estremamente scorrevole quando lo applicate ma si fissa bene dopo pochi attimi, rimanendo cremoso e confortevole. Se mangiate o bevete il rossetto si trasferisse, perdendo un po’ della sua intensit? e brillantezza ma rimanendo comunque abbastanza saturo e pieno; in totale, credo che regga bene 4 ore ? una durata notevole per un prodotto dalla texture cos? scorrevole.
L?unica cosa che non amo di questo rossetto ? l?apertura a scatto, che trovo sia pi? un banale vezzo che una cosa veramente pratica; a parte questo, trovo che quella dei Rouge Allure sia una delle formule migliori che abbia provato, e non vedo l?ora di prendere altre nuance!
Insomma, dopo l?esperienza disastrosa con la matita di cui vi avevo parlato qui, finalmente una bella soddisfazione da Chanel!
BIOFFICINA TOSCANA
?16.50 X 200 gr
?
Ormai la mania dell’ecobio ? passata un po’ di moda, ma devo dire che ci sono dei brand che ho scoperto durante i due anni passati e che mi sono rimasti nel cuore da sempre.?Uno di questi ? Biofficina Toscana, un marchio a km 0 che produce una linea cosmetica e di cura del corpo e del viso a base di ingredienti totalmente naturali nella bellissima regione delle Toscana.
In passato vi ho gi? parlato tante volte dei loro prodotti: qui trovate tutte le mie recensioni sui loro prodotti per capelli, mentre in questo post vi avevo presentato tutte le novit? che sono state lanciate quest?estate.
L?ultimo arrivato in casa BT ? lo scrub al melograno, che se non sbaglio ? stato presentato al Sana di quest?anno e che mi ? stato gentilmente omaggiato dall’azienda per testarlo per voi.
Sicuramente questo prodotto ? diverso dai tanti altri che si trovano in commercio: la sua natura ? infatti zuccherina e non salina, come accade di solito. Oltre al sale marino, infatti, al suo interno sono contenuti anche granuli di melograno biologico, bicarbonato e zucchero, e la diversa granulometria della composizione dovrebbe garantire una esfoliazione perfetta su tutti i livelli oltre ad un alto tasso di idratazione (al suo interno ci sono anche olio di oliva, di ricino e di sesamo). La consistenza ? polposa, sembra quasi una marmellata, ed ha un odore PA-RA-DI-SI-A-CO! Vi giuro, mi basta un?annusatina per sentirmi subito di buon umore: ? una delle cose pi? deliziose che abbia mai sentito e mi fa letteralmente venire l?acquolina in bocca!
Per quanto riguarda la sua efficacia, io mi ci sono trovata benissimo, soprattutto prima della depilazione. Va utilizzato esclusivamente sulla pelle asciutta – perch? su quella bagnata non serve proprio a nulla – ma trovo che lasci la pelle esfoliata, nutrita e setosa, rivitalizzata?dal succo di melograno e detersa dai tensioattivi presenti all’interno della ricetta.
Insomma, davvero un prodotto multiuso!
L’unico lato negativo che ho riscontrato in questo scrub ? la quantit? contenuta all?interno del barattolo: io ci ho fatto praticamente due applicazioni e mezzo, ed ? vero che sono alta 1.80, ma non mi era mai successo prima!
Considerato il costo del prodotto, direi che ? da ritenersi?quasi uno scrub “di lusso” e una coccola da concedersi di tanto in quanto alternandolo ad altri prodotti. Comunque sia, spero vivamente che Biofficina Toscana si decida a lanciare sul mercato un latte (o ancora meglio un burro) corpo con questa fragranza perch? vi assicuro che da sola merita ogni centesimo speso!
FABY
?13.00 X 15 ml
?
? da un po’ che non vi parlo di smalti, fondamentalmente perch? con la cura ormonale le mie unghie sono diventate estremamente fragili e si spezzano in continuazione, e cos? ormai la maggior parte del tempo ricorro al semipermanente (anche, perch? diciamoci la verit?, infinitamente pi? comodo e funzionale).
Un po’ di tempo fa ho ricevuto da Mr. Faby in persona una selezione di bellissimi smalti che non avevo mai avuto modo di provare, e sinceramente sono rimasta molto colpita da questo brand made in Italy che ha realizzato un prodotto veramente degno di nota. Gli smalti Faby hanno infatti una consistenza pressoch? perfetta – non troppo liquida, non troppo densa – si stendono con una facilit? e una precisione a prova di maldestre e si asciugano molto pi? in fretta di tanti altri concorrenti che ho provato. I colori sono densi, opachi gi? in una sola passata, e brillanti. il pennellino ? abbastanza sottile per rilasciare il prodotto con precisone sulla lunghezza del letto unghiale, e la durata ? sicuramente sopra la media di tanti altri smalti (circa 4 giorni senza top coat).
La cosa che ho trovato pi? interessante ? che gli smalti Faby sono completamente cruelty free, vegani e naturali all?87% –cosa che non avrei pensato perch? di solito proprio allo smalto mi viene subito da collegare sostanze tossiche e nocive. Questi, invece, non sono pericolosi per la salute perch? sono?Big5?free?ovvero non contengono dibutyl phthalate, toluene, formaldeide, resina di formaldeide o canfora. Insomma, un sacco di paroloni per i quali vi rimando al biodizionario, ma che sicuramente assicurano un?altissima qualit? ed etica del marchio!
Oltra ai normali lacquer, ho avuto modo di provare anche la base lisciante ed il top coat della stessa linea, e devo dire che entrambi sono prodotti validi che aiutano effettivamente a mantenere la nostra manicure pi? intatta e pi? bella pi? a lungo. La linea classica ? composta da ben 223 colori (ebbene s?, avete capito bene!) quindi ? facile trovare il vostro preferito tra una selezione cos? ampia. E poi, per la mia felicit?, Faby propone anche una collezione di smalti da uomo, di cui ? stato testimonial Morgan. Insomma, decisamente un?azienda fighissima e all?avanguardia da tenere d?occhio!
NASHI ARGAN
?16.00 X 200 ml cadauno
Mi soffermer? molto velocemente sullo shampoo ed il balsamo della linea Nashi Argan, in parte perch? ve ne avevo gi? parlato l’anno scorso in questo post, in parte perch? non c’? molto da dire se non: SONO FENOMENALI!
Io avevo gi? avuto modo di provare alcune loro mini size?e mi ero trovata bene, ma ? solo ora che li sto usando costantemente che mi rendo conto di quanto siano portentosi questi prodotti!?Le chiome sono nutrite senza risultare appesantite, le squame richiuse rilucono in tutto il loro splendore, e inoltre hanno un odore divino che far? perdere la testa a voi e a chi vi sta intorno!
Detto in tutta sincerit?, i miei capelli non sono mai apparsi cos? belli e lucenti, e non voglio sembrare esagerata ma credo che non lascer? mai pi? questa linea perch? finalmente ho trovato la pace di tutti i sensi!
Vi assicuro che Nashi non mi paga per dirvi queste cose (anche se non mi dispiacerebbe), ma se non li avete ancora provati vi invito assolutamente a farlo perch? cambieranno la vostra vita ? o almeno, i vostri capelli!
Io ho gi? intenzione di regalare alcune confezioni alle mie amiche per Natale, e appena possibile tester? anche la loro collezione dedicata alla?bodycare e vi far? sapere, sono molto curiosa a riguardo!
WJCON
?6.90
Ormai ho un rapporto di amore-odio con Wjcon: come gi? sapete mi sono lamentata della mia esperienza in store, per? devo ammettere che tutti i loro prodotti che sto provando ultimamente sono davvero fantastici!
Nei miei preferiti di Ottobre vi avevo gi? parlato di un loro mascara che ho ricomprato ben due volte, questa volta invece ho provato altri due prodotti per occhi che mi hanno davvero piacevolmente stupita!
il primo ? l’eyeliner Ever Trace?un classico eyeliner in tubetto con applicatore a pennellino.?Che dire? Vi assicuro che ? uno degli eyeliner pi? NERI che io abbia mai provato (e credetemi, ne ho provati parecchi). L’applicatore ? facile da usare, il pennellino non ? sottilissimo ma per me che faccio?tratti mediamente spessi non ? un problema. Sicuramente non ? un prodotto per linee supersottili o trucchi grafici, ma io mi ci sto trovando benissimo soprattutto perch? dura tutto il giorno senza perdere di intensit?.
L’unico problema che ho riscontrato con l’Ever Trace ? che la punta del brush preleva tantissimo prodotto quindi, se non lo “ripulite” prima di applicarlo rischiate di fare un pastrocchio. Per il resto, per?, ? davvero un buon prodotto: il costo mi sembra veramente contenuto, soprattutto considerando ne basta una quantit? piccolissima per delineare il vostro sguardo ed una singola confezione vi durer? tantissimo! La prossima volta voglio prenderne uno in penna, perch? li trovo pi? pratici e precisi, e vedere se mi piacer? altrettanto!
WJCON
?5.50
L’altro prodotto di Wjcon di cui vi parler? questo mese sono le loro matite long lasting per gli occhi. Come sapete se mi seguite da tempo, ho gli occhi molto lacrimosi, e quindi nella mia rima interna qualsiasi prodotto regge poco e niente, e sono sempre alla ricerca di una prodotto che faccia per me.
Queste matite per il costo che hanno secondo me sono favolose: morbidissime, si sfumano bene se le lavorate velocemente salvo poi fissarsi dopo pochi minuti e non muoversi pi?:il nero ? omogeneo, intenso, vellutato, incorniciano l’occhio in maniera splendida e mi piace utilizzata sia nella rima interna che sulla palpebra. Non sono waterproof – quindi di solito se provo a fare solo un tratto infracigliare capita spesso che mi si stampi sulla parte inferiore dell’occhio o viceversa – per? devo dire che nonostante non gli dessi due lire quundo l’ho comprato, questo prodotto mi sta piacendo veramente tantisso, e adesso sono curiosa di provare anche le matite labbra di questo brand! Se sono altri prodotti di Wjcon che amate e che mi consigliereste di provare fatemelo sapere, perch? ormai mi sto facendo prendere dall’entusiasmo ๐Ÿ˜€
BECCA COSMETICS X JACLYN HILL
?54.00 circa X 20.4 gr
?
Tra i miei preferiti di questo mese non potevo non citare la mia adorata palette di Jaclyn Hill x Becca, che ho usato letteralmente OGNI SINGOLO GIORNO da quando ce l’ho.??ศ la palette perfetta per quanto rigurda blush e highlighting, e nonostante le tonalit? siano particolarmente estive riesco comunque a sfoggiarle anche in questo periodo dell’anno, sfumandoli bene o mischiandole con altri colori. Io ne sono letteralmente innamorata – la qualit? e la pigmentazione non hanno eguali, e non vedo l’ora che sia estate per poterne sfruttare appieno il suo potenziale!
Sinceramente dopo questa esperienza sono veramente curiosa di provare altri prodotti di Becca, proprio stamattina stavo vedendo i loro correttori in pot che mi ispirano tantissimo! E se anche voi siete curiosi come me, ricordatevi che nel mio giveaway di Natale ho inserito anche uno dei loro bestseller, lo Shimmering Skin Perfector nel colore “Opal” – quindi iscrivetevi qui se non lo avete ancora fatto!
Se volete scoprirne di pi? su questa palette e vedere le foto e gli swatch delle cialde, invece, vi lascio qui il link alla mia recensione su questo must-have.
L’ERBORISTICA
?10.50 X 50 ml
?? ufficiale, ho un love affair con L?Erboristica. Mi sono innamorata dei loro prodotti quest?estate (ve ne ho parlato qui e qui) ed ogni volta scopro qualcosa di nuovo che mi entusiasma da morire.
Questo mese si tratta della Crema Viso Prime Rughe all?olio di mandorle dolci. Gi? nei miei preferiti di Ottobre vi avevo parlato del loto trattamento viso all?argan, e siccome mi era piaciuta molto ho deciso di acquistarne uno nuovo.
Vorrei dirvi talmente tante cose che non so da dove iniziare: adoro innanzitutto i packaging, che hanno un?aria un po? retr?, mi sembra qualcosa che potresti acquistare una vecchia farmacia o qualcosa del genere; sono pratici e carini nella loro semplicit?, ogni prodotto ha un colore che lo contraddistingue e, insomma, non ? una confezione di lusso da sfoggiare ma trovo che quelle spesso stanchino dopo un po? e sono buone solo per le foto di Instagram.
Ma quello che veramente ci interessa ? il prodotto, ed io sono veramente colpita dalla qualit? di produzione di questi laboratori!
La cosa degna di nota de L?Erboristica ? che tutti i prodotti fanno effettivamente quello che c?? indicato sulla confezione, cosa che oramai accade sempre pi? di rado. Ad esempio, questa crema promette luminosit? e vitalit? oltre a contrastare i primi segni del tempo, ed ? esattamente cos?: da quanto la utilizzo, la mia pelle non ? mai stata cos? radiosa, levigata, sana.
La consistenza ? quasi vischiosa, nel senso che si sente che alla base c?? un olio; nonostante questo, per?, si assorbe facilmente e non mi ha dato problemi sotto il trucco, n? tantomeno di sfoghi di brufoli o altro. Trovo difatti che ? s? una crema ricca ed idratante ? perfetta per questo periodo ? ma non unge. Mi sento comunque di sconsigliarla ad un pelle grassa o a tendenza acneica perch? l?olio di mandorle dolci ? comunque un po? pesantuccio, ma per una palle da secca a normale ? un toccasana, la sensazione ? che con l?uso la pelle diventi sensibilmente pi? elasticizzata e vellutata come una pesca.
L?odore non ? tra i miei preferiti, ma ? veramente l?unico difetto che riesco a trovare a questo prodotto perch? credo che contribuisca veramente a ricreare una pelle perfetta come suggerisce la confezione.
In questi giorni ho anche acquistato la loro acqua micellare all?oro di Baobab che mi incuriosiva tantissimo e due oli puri, ve ne parler? appena me ne sar? fatta un?idea precisa quindi continuate a seguirmi!
E mi raccomando, non dimenticate di iscrivervi al mio giveaway di Natale per vincere i fantastici premi in palio qui:?http://bit.ly/2fTFjXc
?
Io vi auguro una buona domenica e vi aspetto al prossimo post!